fbpx

Infezioni urinarie e ipertrofia prostatica benigna: potrebbe essere indicato il Green Laser?

/, Risposte dello specialista/Infezioni urinarie e ipertrofia prostatica benigna: potrebbe essere indicato il Green Laser?

Buon Giorno dott. Oriti, come fare per risolvere il problema delle infezioni urinarie che affliggono mio padre? Il catetere non lo sopporta e durante il ricovero ha decubitato, tagliando il glande in due. Vista l’età e le condizioni, interventi invasivi sono sconsigliati. Potrebbe essere indicato il laser?

DOMANDA

Gentile Dottor Rino Oriti,
mio padre è affetto da ipertrofia prostatica benigna da diversi anni. Ora ha 87 anni, ha infezioni urinarie sempre più ricorrenti e anche più resistenti agli antibiotici.
Durante l’ultimo ricovero è entrato in dialisi (circa tre mesi fa) per IRC. So che si sarebbe dovuto operare anni fa ma purtroppo ora la prostata è un covo di batteri.
Come fare per risolvere il problema delle infezioni? Il catetere non lo sopporta e durante il ricovero ha decubitato tagliando il glande in due. Vista l’età e le condizioni, interventi invasivi sono sconsigliati.
Potrebbe essere indicato il laser? O potrebbero esserci altre soluzioni per risolvere le infezioni? Se fosse indicato il laser potrebbe consigliarmi un bravo urologo a Roma convenzionato col SSN?
Grazie.
R.R.

RISPOSTA – RINO ORITI

Salve Sig. R.R.,

non conoscendo i dettagli sulle condizioni di salute di suo padre, non posso garantire che può essere sottoposto ad intervento disostruttivo con Green Laser.

Com’è noto, la procedura Green Laser è mininvasiva, ma richiede comunque un’anestesia.

Se l’anestesista giudica le condizioni di suo padre idonee, allora l’intervento di fotovaporizzazione della prostata è ideale perché permette una rapida ripresa e presenta minor rischio di sanguinamento.

Se non dovesse essere sottoposto ad intervento, un’alternativa valida potrebbe essere il posizionamento di un catetere sovrapubico, per evitare le ulcerazioni dell’uretra.

Cordiali saluti,

Rino Oriti

LO SPECIALISTA RISPONDE Le risposte alle domande dei pazienti – LEGGI TUTTO
2018-09-15T15:13:44+02:00