Il trattamento Greenlaser può essere la soluzione?

DOMANDA

Buongiorno Prof. Ferrari, 

soffro di prostatite ormai da tempo. Le cure che mi sono state prescritte, Xatral e Avodart, hanno un beneficio nei primissimi giorni, ma dopo una settimana devo sospendere l’assunzione di questi farmaci perché mi provocano dei fastidiosi effetti collaterali (ascessi sotto le ascelle e necessità di urinare ogni 30 minuti). 
 
Per questo, vorrei avere informazioni sulla tecnica Greenlaser e sapere se può risolvere il mio caso. Inoltre, vorrei anche sapere quali sono i tempi d’attesa.
 
Ringraziando, porgo Cordiali saluti 
G.V.

RISPOSTA – GIOVANNI FERRARI

Buongiorno a lei.
Il Greenlaser può risolvere i problemi ostruttivi in modo ottimale ma prima è necessario valutare bene la componente infiammatoria che le genera i disturbi irritativi.
Non deve assumere Avodart per gli effetti secondari che provoca, ma può assumere Xatral 10 che non credo la causa degli ascessi.
I tempi di attesa per l’intervento Greenlaser sono variabili e dipendono dalla residenza del paziente e dalla pressione oncologica del momento che ha sempre la precedenza.
L’aspetto per una visita.
Cordiali saluti
Giovanni Ferrari
LO SPECIALISTA RISPONDE Le risposte alle domande dei pazienti – LEGGI TUTTO