Tutto dipende dalle dimensioni della prostata

DOMANDA

Egr. Dott.Ferrari,

Ho 54 Anni e dopo studio urodinamico e uretrocistoscopia mi hanno diagnosticato una IPB (adenoma prostatico) con ristagno di circa 120/150cc e con proposta di intervento laser per TUIP versus TURP.

Visto che urino 6/7 volte al dì con una sola notturna posso ritardare almeno di 1/2 anni l’intervento?

Grazie anticipatamente,
Leonardo

RISPOSTA – GIOVANNI FERRARI

Buongiorno.

Ritardare tanto l’intervento TUIP può essere dannoso alla sua vescica che già fa fatica ad urinare visto l’importante ristagno dopo minzione.

Tuttavia può ritardare l’intervento se la terapia è efficace o se procede verso un trattamento Rezum che non incide minimamente sulla sfera sessuale.

Ma tutto ovviamente dipende dalle dimensioni della prostata!

Buona giornata,
Prof. Giovanni Ferrari

LO SPECIALISTA RISPONDE Le risposte alle domande dei pazienti – LEGGI TUTTO