Utilizzo del Green Laser per il trattamento di prostate di grandi dimensioni: il caso di un paziente con prostata avente un diametro di 8 cm

DOMANDA

Egregio dott. Destefanis,

ho una prostata con un diametro di 8 cm, si può operare con il laser?

Grazie,
Claudio B.

RISPOSTA – PAOLO DESTEFANIS

Gentile sig. Claudio B,

una prostata con un diametro di 8 cm è una prostata molto grande. Se fosse una sfera avrebbe un volume di più di 250 cc.

Tradizionalmente prostate grandi, al di sopra dei 100 cc, venivano sottoposte a chirurgia (adenomectomia retropubica o transvescicale), un intervento molto efficace ma con elevato rischio di trasfusione e abbastanza pesante per il paziente.

L’avvento dei laser ha consentito di trattare per via endoscopica prostate molto grandi con un netto vantaggio per il paziente.

In particolare il Green laser consente di operare prostate di queste dimensioni in almeno due modi diversi: 1) effettuando una enucleazione dell’adenoma che poi dovrà essere morcellato (la cosiddetta GreenLEP), 2) effettuando una vaporizzazione dell’adenoma.

Per prostate molto al di sopra dei 100 cc, questo secondo trattamento (la vaporizzazione) è parziale, ma è comunque molto efficace e consente di operare i pazienti riducendo al massimo i rischi di sanguinamento, cosa che nessuna altra metodica consentirebbe.

Quindi la risposta è sì.

Cordiali saluti
Dott. Paolo Destefanis

LO SPECIALISTA RISPONDE Le risposte alle domande dei pazienti – LEGGI TUTTO