Trascorrendo molto tempo su Internet ho acquisito un certa dimestichezza con l’argomento

DOMANDA

Gentile Dottor Cindolo,

sono interessato ad un intervento per IPB: ma quale tipo di intervento?

Trascorrendo molto tempo su Internet ho acquisito un certa dimestichezza con l’argomento e mi sarei concentrato sul trattamento
TPLA o REZUM per la loro promessa di mininvasivita e di irrilevanti fastidi postoperatori.

Come operatore avrei scelto Lei per tutto quello che ho letto su di Lei e
perché Lei opera a VILLA DEI FIORI di Mugnano, non lontana da Salerno ed il cui Direttore sanitario, dott.Bianco, da me contattato mi ha dato un’ottima impressione.

La prima domanda è questa: lei ha fiducia in queste metodiche?
 
E questa è la seconda: è disponibile ad eseguirle l’intervento a Mugnano presso Villa dei Fiori?

Grazie per il tempo che dedica,
Giovanni C.

RISPOSTA – LUCA CINDOLO

Gentile Giovanni,

sono lieto che per la sua salute lei abbia indagato a fondo ed abbia trovato queste due metodiche.

Rispetto alla domanda “TPLA o REZUM” Le devo tuttavia  dire che allo stato attuale i risultati del TLPA sono molto precoci e prematuri ed io non pratico terapie considerate dal mondo scientifico come “sperimentali”.

Invece preferisco usare tecniche con anni di controlli e già eseguite in studi clinici controllati e con comprovata efficacia. Ecco, il Rezum ha tutte queste qualità.

Circa la domanda se lei necessita di questi interventi le devo dire che non ho alcun elemento per fare una valutazione.

In Campania la struttura da lei citata ancora non si fornisce dei materiali necessari, anche se il Direttore Sanitario è molto attento alle novità.

Considerato che questo è un servizio informativo online e non un canale di medicina a mezzo web, mi piacerebbe visitarla e discutere con lei le migliori opzioni che ha a disposizione.

Luca

LO SPECIALISTA RISPONDE Le risposte alle domande dei pazienti – LEGGI TUTTO