Soffro di IPB e prostatite cronica sintomatica

DOMANDA

Buongiorno Dott. Cindolo.

Soffro di IPB, che curo con Omnic ed Avodart, e purtroppo anche di prostatite cronica sintomatica che si manifesta con dolori pelvici.

La mia domanda è questa: che influenza potrebbe avere un intervento disostruttivo con Green Laser sulla sintomatologia da prostatite, sia in termini migliorativi, sia  peggiorativi?

Grazie,
Massimo C.

RISPOSTA – LUCA CINDOLO

Ciao Massimo,

ti sono grato per questa richiesta di consulto online.

Operare un paziente con una prostatite acuta e con sintomi invalidanti può essere una scelta molto delicata perché i sintomi irritativi potrebbero peggiorare.

Diverso è il tuo caso dove alla tua età, già  trattato con una terapia di combinazione (tamsulosina + dutasteride)  e con una storia clinica di prostatiti croniche, la disostruzione sembrerebbe una scelta opportuna dopo una valutazione della tua dinamica minzionale (flussometria con misurazione del residuo), del PSA e del volume ghiandolare. Molti sono i soggetti, nelle tue condizioni, già trattati con successo;  posso dirti che oramai stiamo arrivando a 5-6 anni di  controllo e il Green Laser sembra garantire ottimi risultati anche a lunga distanza.

Come puoi immaginare sono a tua completa disposizione.

Luca

LO SPECIALISTA RISPONDE Le risposte alle domande dei pazienti – LEGGI TUTTO