La salute dell’uomo in età  adolescenziale

Greenlaser-IT-Luca-Cindolo-Urologo-Roma-Relatore-La-salutr-delluomo-in-età-adolescenziale

La salute dell’uomo in età  adolescenziale

Di: Luca Cindolo

Ho accettato con grande piacere la proposta della Dirigente dell’Istituto Superiore Mattioli di San Salvo (Chieti), Annarosa Costantini, che ieri mi ha invitato nella sua scuola per parlare agli studenti del primo e secondo anno de “La Salute dell’uomo in età  adolescenziale”.

Un’iniziativa encomiabile, quella dell’Istituto Mattioli, che spero possa essere presa ad esempio da altri istituti, diffondendosi rapidamente su tutto il territorio nazionale.

Cosa sanno i giovani uomini della sfera urogenitale?

È importante che gli adolescenti siano ben informati sulle problematiche relative alla sfera urogenitale, ma il problema è che di questi temi spesso in famiglia non si parla, né lo si fa a scuola. E questo non accade soltanto in Italia. Lo afferma un recente studio dal quale emerge che il 54% degli uomini europei non sa di avere una prostata, pensando che si tratti di un organo femminile. Inquietante, vero?
Oggi, in termini di informazione e prevenzione urologica e ginecologica c’è una grande differenza le giovani donne dai giovani uomini. Per le prime, infatti, è ormai da anni prassi diffusa e consolidata essere accompagnate a fare la prima visita ginecologica nel momento in cui si presenta il primo ciclo mestruale. Mentre, a causa di pesanti retaggi culturali che indirizzano l’agito delle persone, i giovani uomini che, in mancanza di sintomi, vengono accompagnati dai genitori a fare una visita urologica di controllo nel periodo 12-20 anni si conta sulle dita di una mano.
La situazione era diversa fino al 2005, quando era attivo il sevizio militare di leva, perché la visita di controllo a cui venivano sottoposti in molti casi poteva individuare situazioni problematiche. Conclusione: la disinformazione o meglio la non informazione in materia è enorme.

Contenuti e partecipazione

Durante l’incontro abbiamo parlato di: fimosi, tumori ai testicoli, di come comportarsi in caso di torsione del testicolo, che se non diagnosticata per tempo può provocarne la perdita.
Gli studenti sono stati attenti e attivi per tutta la durata dell’evento, durante il quale hanno posto numerose domande.

Conclusione

Credo che corretta informazione, prevenzione e vaccinazione sia quel che serve per fare dei giovani maschi dei maschi adulti sani. Per questo partecipare a quest’evento mi ha fatto un enorme piacere.