fbpx

Green Laser a Caltagirone

/, News/Green Laser a Caltagirone

Primi passi con il Green Laser a Caltagirone

Greenlaaser-IT-Luca-Cindolo-Tutor-Green-Laser-a-Caltagirone

Giornata dimostrativa e primi passi con il Green Laser a Caltagirone

Di: Luca Cindolo

Ieri sono stato in ospedale a Caltagirone in qualità di Tutor Green Laser. È stata la prima di una serie di sedute nelle quali si articola il corso Green Laser di Base. Si tratta di un’opportunità formativa riservata ai colleghi urologi che intendono acquisire le competenze necessarie per utilizzare in modo efficace e sicuro la tecnica GreenLight laser per curare l’Ipertrofia Prostatica Benigna (IPB).

Il primario del Servizio di Urologia, Francesco Abate, ed il suo affiatatissimo e motivatissimo team mi hanno accolto. Di seguito abbiamo condiviso i casi che avremmo trattato in giornata e poi abbiamo dato vita alla seduta operatoria.

Tre casi interessanti

Il primo paziente, con una severa cardiopatia, IPB con prostata voluminosa e 5 calcoli vescicali è stato gestito con una cistolitotrisisa endoscopica con laser a olmio e poi sottoposto ad una didattica vaporizzazione anatomica.

Gli altri due pazienti erano delle recidive dopo precedenti trattamenti endoscopici per IPB. Il Green Laser nelle mani del Primario ha permesso di ottenere logge prostatiche ampiamente disostruite con tempi di intervento compresi tra i 9 e i 16 minuti.

Il corretto utilizzo del Green Laser non è difficile da imparare

I lavaggi chiari, la serenità del personale di sala, la soddisfazione degli anestsesisti, il rientro dei pazienti in reparto tranquilli hanno dimostrato anche a Caltagirone che il Green Laser si può imparare senza enormi difficoltà, ma con un tutoraggio attento.
2019-05-31T13:08:54+00:00